Articoli,  In Evidenza

Pubblicare un libro GRATIS con KDP AMAZON

Ciao a tutti,

in questo articolo voglio raccontarvi la mia esperienza di Self Pubblishing.

Perché ho fatto questa scelta?

Allora, vorrei iniziare dicendo che sono partita completamente da zero.

Durante la quarantena per il covid mi sono detta “Perché non provare a scrivere un romanzo?”

Avevo parecchio tempo a disposizione e quindi mi sono buttata in questo progetto.

Terminato il mio racconto, non mi pareva vero di avere finito. L’ho fatto leggere a mia mamma, a mia sorella, ad una mia cara amica e poi ho detto: “E adesso?”.

In tv c’era una pubblicità di una famosa casa editrice (della quale ho parlato nell’altro articolo), che esortava l’invio del proprio manoscritto e senza pensarci troppo l’ho spedito.

Poi piano piano, ho iniziato a documentarmi in modo più accurato.

Ovviamente tra i principali aiuti online è apparso Aranzulla! Fantastico Aranzulla che riesce a risolvere sempre ogni quesito!

Ci si può Autopubblicare! Fantastico! Non ci credevo! Mi si è aperto un mondo.

Ho cominciato a fare ricerche più approfondite, guardato video su youtube e tutorial e parlato su instagram con parecchie ragazze, autrici esordienti che, per fortuna, mi hanno dato parecchi suggerimenti.

Quindi ho pensato: Proviamoci! Quantomeno in questo modo qualcuno potrà leggerlo e potrò vedere se piace.

Avere dei giudizi dai famigliari o amici è una cosa, averli da persone estranee, è un’altra.

Pronta alle critiche quindi, mi sono buttata.

Quindi la risposta principale alla domanda è:

Perché volevo che qualcuno lo leggesse, perché volevo vedere che riscontro potesse avere il mio romanzo sulle persone.

I tempi di attesa delle case editrici variano dai 3 ai 6 mesi se va bene e io sono una persona che non sa aspettare!

Sono quella del “TUTTO SUBITO!”

Quali sono i vantaggi e quali gli svantaggi?

Ovviamente le mie risposte sono soggettive e dettate dalla mia poca esperienza. Considerate che ho pubblicato il 01/05/2020!

Vi parlo per quel poco che ho vissuto sino ad oggi…

I vantaggi : 

Senza dubbio il fatto che puoi pubblicare il tuo libro. Il fatto che sia valido o meno lo valuteranno gli acquirenti. Se, invece, lo invii ad una casa editrice puoi avere la sfortuna di non piacere alla persona che lo dovrà giudicare e quindi vieni escluso a priori.

Sempre collegandomi a quanto sopra, il pubblico a cui ti rivolgerai è vasto : età differenti, lettori accaniti o meno, chi ama il genere o no, chi predilige letture complesse e chi più semplici.

“Fai tutto da solo” può essere un vantaggio o uno svantaggio, dipende dal lato in cui si guarda la medaglia. Ci sono case editrici che ti impongono determinate linee editoriali, per esempio la copertina, oppure l’impaginazione o anche la modalità di scrittura.

Se fai tutto solo, puoi decidere tutto dalla A alla Z.

Puoi impostare autonomamente anche il prezzo di vendita. Anche qui ci sarebbero un’infinità di cose da dire.

Qualcuno potrebbe pensare che c’è un ampio guadagno per noi scrittori, invece rimane attaccato poco niente a meno che non si vendano migliaia e migliaia di copie, ma purtroppo non è il mio caso! Almeno per ora! 😂 Faccina Con Lacrime Di Gioia Emoji

Sicuramente però, con amazon c’è più margine di guadagno che con le case editrici.

Sul prezzo di vendita il guadagno è dal 40 al 70% che non è assolutamente male!

Che altro dire?

Puoi monitorare le vendite e anche applicare varie promozioni o addirittura campagne pubblicitarie di sponsorizzazione, quando vuoi, per incentivare l’acquisto e invogliare i lettori a comprare.

Se in seguito mi dovessero venire in mente altre cose, provvederò ad inserirle nell’articolo …

Gli svantaggi : 

Sicuramente non essere presenti nelle librerie! Questo limita moltissimo le vendite. Purtroppo molte persone non acquistano online e quindi si è limitati.

Un altro svantaggio è che, con una casa editrice (in teoria) c’è pubblicità. Invece, autopubblicandosi, bisogna pensare da soli a farsi conoscere e invogliare le persone all’acquisto. Cosa più complessa di quanto possiate immaginare.

Ormai, soprattutto sui social, c’è la moda di regalare i libri per ottenere recensioni, quindi presentare il proprio romanzo a qualcuno, viene visto come:

Vuoi una collaborazione? Allora mandami il pdf gratis! Io ti regalo la mia recensione!

No! Non voglio una collaborazione, voglio solo farti conoscere il mio libro! Poi sei libero di acquistarlo o meno!

Ah. Allora non mi interessa. Grazie!

La cosa che più mi ha impressionato in questa esperienza è proprio questa. Nonostante il prezzo del mio ebook sia davvero basso (€ 2.99), anche rispetto a tantissimi altri che ho visto in rete, le persone fanno molta difficoltà a comprare. Addirittura mi è capitato ricevere messaggi come “La trama è bellissima, mi intriga molto“, io estremamente felice, ringrazio e spero dentro di me, in un nuovo possibile acquirente e invece “Mi puoi mandare il pdf gratis per leggerlo?“. Allora in quel momento vorrei tirare un pugno al cellulare oppure una testata contro il muro!

Bè, detto questo, credo che abbiate capito che è più difficile vendere il vostro manoscritto piuttosto che scriverlo! Sto scherzando?  Mhhh provateci!

(forse approfondirò meglio questo discorso in un altro articolo).

Tornando agli svantaggi…

Farsi tutto da solo” di cui parlavo nei vantaggi, ha anche i suoi contro e cioè:

Copertina, per esempio -> affidarsi ad un esperto nel settore sicuramente aiuterà ad avere più impatto.

Correzione testo -> idem come sopra.

Purtroppo la copertina ha un forte impatto sui compratori e gli errori di battitura incidono parecchio.

Parlando della mia esperienza (avendo fatto tutto da sola, proprio perché per me è stato un salto nel buio, senza intenzioni troppo serie) ho avuto molte critiche per questi due fattori ed è proprio per questo che li evidenzio.

Sembrano tutti esperti sul web, quindi non è tollerato nemmeno l’errorino di battitura.

Affidandosi alle case editrici (si spera, ma non è sempre così purtroppo), l’editing e la correzione, così come la copertina, vengono curate direttamente da loro alla stipula del contratto, così come le pubblicità, la sponsorizzazione e l’inserimento del romanzo su tutti i canali web e non.

Credo di aver detto tutto!

Quanto è importante ricevere recensioni su Amazon per un’autrice/autore esordiente?

Allora, anche qui si apre un discorso molto lungo.

Le recensioni sono davvero importanti per riuscire a posizionarsi almeno tra i libri “consigliati da Amazon”.

Non sono riuscita a trovare degli articoli sul web che parlassero in modo approfondito e sicuro di questo discorso.

C’è chi dice che sono tutte bufale e chi invece che, arrivare alle 50 recensioni è molto importante per aumentare di visibilità.

Da qualche giorno ho notato che il mio romanzo comincia ad apparire nelle mail che amazon invia agli utenti, tanto che, una ragazza, l’ha proprio evidenziato nella sua recensione e ne sono rimasta piacevolmente colpita!

Quindi credo che, fondamentalmente, a qualcosa servano.

Altri dicono che invece, è molto importante la vendita. Mi spiego meglio. Consigliano di concentrare più vendite possibili, sponsorizzandole anche con sconti o addirittura omaggiandole, in modo ravvicinato. Questo permette ad Amazon, grazie a qualche strano algoritmo, di rilevare i molteplici acquisti e quindi di spostare il libro tra i più “visti” o “venduti”.

 

Passiamo adesso alla parte pratica di inserimento su KDP AMAZON, a meno che non abbiate qualche altra domanda da farmi…

 

Voglio spiegarvi dettagliatamente come fare perchè, attuando ricerche in rete, e guardando video tutorial su youtube, non si trovano tutte le indicazioni necessarie e quindi mi piacerebbe aiutare in modo più approfondito tutti coloro che fossero interessati.

Farò anche un video passo passo per facilitare le cose.

Continuate a seguirmi… presto lo saprete…

close

Hey, ciao 👋
Piacere di conoscerti.

Iscriviti per ricevere contenuti fantastici nella tua casella di posta, ogni settimana.

Per te subito in regalo il primo capitolo di uno dei miei libri a tua scelta.

Non inviamo spam! Leggi la nostra Informativa sulla privacy per avere maggiori informazioni.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *