Le mie letture

SEGNALAZIONE: Ho provato a non amarti di Arianna Tomba

Buongiorno carissimi amici…

Ho deciso di aiutare con molto piacere un’autrice esordiente come me: Arianna Tomba della quale presto leggerò il romanzo e vi saprò dire di più.

Oggi siamo giunti alla quinta tappa del BlogTour di Ho provato a non amarti, dove ci  svelerà qualche curiosità sul romanzo.

Curiosita perchè: Amazon.it: Alexa Skill Iniziamo proprio dall’elemento che subito colpisce il lettore: il titolo.

Ebbene, dovete sapere che l’autrice è un’appassionata di musica e in particolare delle belle voci graffianti maschili.

Se vi dicessi Nickelback, non vi verrebbe in mente niente? E, se ancora, aggiungessi il titolo di una loro canzone – Trying not to love you – non vi direbbe ancora nulla? Esatto, il titolo del romanzo è proprio la – quasi – traduzione del titolo della canzone della band. Questo perché, come dice l’autrice, in cerca dell’ispirazione per il finale della storia, ascoltando queste parole le frasi si sono praticamente scritte da sole. Possiamo proprio dire che sia diventata la colonna sonora di Mia e Robert!

 

Curiosita perchè: Amazon.it: Alexa SkillUn’altra curiosità, che forse non immaginerete, è che tutti i reperti antichi che vengono nominati nel romanzo (la protagonista è un’archeologa, ndr) esistono davvero e sono realmente stati riportati alla luce da non molti anni. Per questi dettagli storici, il contributo è stato dato da… niente di meno che una puntata del documentario Freedom – Oltre il confine. Cercando, infatti, un’ambientazione per il romanzo, l’autrice ha dichiarato che, facendo zapping, una sera del 2019 è incappata per caso in una puntata del documentario proprio sulle più recenti scoperte in terra egizia. Il resto, ovviamente, è storia; la storia di Ho provato a non amarti!

 

Curiosita perchè: Amazon.it: Alexa SkillL’ultima curiosità che vi riporto, riguarda un elemento che potremmo definire sentimentale. Se leggerete il romanzo, vi accorgerete dell’importanza degli affetti familiari per la protagonista, in particolare l’importanza che, seppur marginale, ricopre la figura della nonna. In questo, l’autrice ha voluto inserire una parte importante di sé, essendo lei stessa molto legata alla famiglia e, in particolar modo, alla sua adorata nonna.

 

Per questa tappa è tutto. E voi lettori, conoscevate questo romanzo? Ed eravate già a conoscenza di queste curiosità?

Io sono sempre più curiosa di leggere questo libro e non vedo l’ora di averlo tra le mani.

…Vi ricordo che il BlogTour proseguirà venerdì 7 maggio con la sesta tappa, Gli estratti, che vi invito a seguire sul blog A piedi nudi, a cuore aperto.

Link per acquistare il romanzo: www.bookroad.it/prodotto/ho-provato-a-non-amarti/

Per saperne di più sull’autrice: www.ariannatomba.com

 

Presto Vi dirò cosa ne penso e pubblicherò recensione.

close

Hey, ciao 👋
Piacere di conoscerti.

Iscriviti per ricevere contenuti fantastici nella tua casella di posta, ogni settimana.

Per te subito in regalo il primo capitolo di uno dei miei libri a tua scelta.

Non inviamo spam! Leggi la nostra Informativa sulla privacy per avere maggiori informazioni.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *