Le mie letture

RECENSIONE DI: La sindrome di Didone – Tracotanza di Christina Mikaelson

Ciao!

Eccomi qui, con una nuova recensione, in collaborazione con Christina.

LA SINDROME DI DIDONE – Tracotanza di Christina Mikaelson

1° VOLUME DI UNA TRILOGIA.

Lo trovate su Amazon DA OGGI.

TRAMA (fonte Amazon):

Roma 2006.
Cosa faresti se dovessi fingere di essere fidanzata col ragazzo che odi per conquistare quello che ti piace?
Caterina Farnesi frequenta l’ultimo anno del liceo classico. È una ragazza spigolosa, saccente e altezzosa che non vuol perdere tempo dietro ai ragazzi o ad altro che potrebbe distoglierla dal suo adorato studio. Purtroppo ha una cotta per il suo migliore amico Leonardo, a sua volta fidanzato con Beatrice, compagna di banco di Caterina. Una mattina, Cat scopre un segreto scottante sul ragazzo che odia: il popolarissimo e irriverente rappresentante d’Istituto Adriano Greco. Lui è tutto ciò che lei detesta e approfitterà di questa occasione per ricattarlo e chiedergli di fingersi il suo ragazzo per fare ingelosire Leonardo. Ma cosa succederebbe se la finzione si mischiasse con la realtà e Caterina si rendesse conto che Adriano non è così terribile come credeva?

LA MIA OPINIONE:

⬇️⬇️⬇️⬇️⬇️⬇️⬇️⬇️⬇️⬇️

Un romanzo ambientato prevalentemente nell’ambito scolastico, ricco di narrazione e con pochi dialoghi, che riesce a catturarti fin da subito.
Cat è una ragazza che vuole mostrarsi dura agli occhi di tutti, ma che sotto sotto, invece, è molto dolce, sensibile e ricca di sentimenti.
Questo soprattutto nei confronti del suo migliore amico che, invece, è troppo ingenuo per capirlo.
La storia non risulta mai noiosa ed è un alternarsi di avvenimenti e colpi di scena, che tendono a lasciare il lettore incollato alle pagine fino alla fine.
Fine che però è interrotta e ti lascia ancor di più con il fiato sospeso, per capire allora, se questo amore per Leonardo, il suo caro amico, è reale, oppure se, grazie ad Adriano, qualcosa nel suo cuore potrebbe essere cambiato.
E’ bello come l’autrice sia riuscita ad affrontare diverse tematiche in modo molto delicato, accompagnandomi e facendomi capire, durante tutta la lettura, la profondità delle emozioni dei personaggi: 
il rapporto che lega Cat a Leonardo, alla sua ragazza Beatrice e poi alla sua vera migliore amica Miky; il tema dell’omosessualità, della violenza, del bullismo tra ragazzi adolescenti, delle maldicenze, le difficoltà scolastiche e il rapporto con i genitori, in un’età così critica.
Fremo per leggere il seguito e tifo per Adriano che penso che, sotto quella scorza da duro, abbia dovuto affrontare cose molto difficili per un ragazzo della sua età!
 
Ringrazio infine, Christina per avermi dato la possibilità di leggere il suo romanzo, di recensirlo e di avermi entusiasmato con la sua storia!
Alla prossima!
close

Hey, ciao 👋
Piacere di conoscerti.

Iscriviti per ricevere contenuti fantastici nella tua casella di posta, ogni settimana.

Per te subito in regalo il primo capitolo di uno dei miei libri a tua scelta.

Non inviamo spam! Leggi la nostra Informativa sulla privacy per avere maggiori informazioni.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *