Le mie letture

RECENSIONE DI: Ritroviamoci alla fine del mondo di Angelica Romanin

Buongiorno!
Oggi ho il piacere di presentarvi questa divertente storia!

 

RITROVIAMOCI ALLA FINE DEL MONDO di Angelica Romanin

 

Lo trovate su Amazon.

 

TRAMA (fonte Amazon):
Possibile che il cromosoma Y sia difettoso?
È quello che si chiede Martina quando si ritrova improvvisamente single.
Gli appuntamenti non le mancano, ma tra un giardiniere superdotato col Q.I. di un pesce gatto, un esploratore pazzo e un naturalista con la faccia da maniaco, sembra proprio che incontrare un uomo decente sia un’impresa impossibile.
Quando poi, licenziata e sfrattata, è costretta a trasferirsi dalla sua chiassosa famiglia, la sua vita assume le tinte fosche della catastrofe.
Sua madre, sempre in attesa dell’apocalisse, gira con le profezie di Nostradamus sottobraccio, profetizzando sventure a tutto spiano; sua sorella Sara ha trovato la sua nuova missione nel complicarle la vita; e sua nonna la rimpinza di dolci, vanificando ogni suo minimo tentativo di dieta.
A questo punto, l’unica soluzione per recuperare un briciolo di tranquillità è cercare un nuovo lavoro, un nuovo appartamento e magari anche un nuovo fidanzato!
Semplice, no?
Proprio per niente.
Soprattutto quando il lavoro in questione è un posto da volontaria in un rifugio per uccelli, l’appartamento è un monolocale poco più grande di una scatola di sardine, e il nuovo amore è un dongiovanni terribilmente sexy, ma altrettanto inaffidabile.
Le cose potrebbero andare peggio di così?
Forse sì, visto che siamo nel tanto atteso 2012, l’anno designato dai Maya per la fine del mondo…
Un mare di risate e un pizzico di romanticismo in questo romanzo dal ritmo travolgente.

 

LA MIA OPINIONE:
⬇️⬇️⬇️⬇️⬇️⬇️⬇️⬇️⬇️⬇️

 

ASPETTO TECNICO
Storia ben strutturata, personaggi ben delineati soprattutto caratterialmente, poche descrizioni, , linguaggio fluido e coinvolgente, molto scorrevole e ironico.
Narrazione al passato e in prima persona.

 

COPERTINA: BELLISSIMA!

 

CATEGORIA: Commedia romantica.

 

ASPETTO EMOTIVO:

 

La penna di Angelica non mi delude mai e devo dire che, con questo ultimo romanzo, mi sono davvero divertita!
Una lettura frizzante, fresca, ironica, ricca di colpi di scena e avventure strane, personaggi strambi e strampalati (sia la protagonista che l’amica Ginevra e soprattutto la sua famiglia!).Ho trovato la storia appassionante e coinvolgente dall’inizio alla fine.
Oltre 300 pagine lette in solo due o tre giorni!
Martina è una ragazza semplice e un po’ sfortunata anche se, spesso, diciamo, è proprio lei a buttarsi nei casini senza rendersene troppo conto, spinta dalla sua ingenuità e dall’impulsività del momento.
Ha una famiglia un po’ troppo ingombrante, tanti fidanzati altrettanto fuori di testa, degli amici stralunati e dei lavori che non vanno mai bene.
Nonostante la narrazione ironica e divertente, Angelica riesce a trattare un tema anche molto delicato illustrando il trauma del terremoto del 2012 mostrando le sensazioni provate in quel frangente, senza mai essere pesante anzi, rendendo tutto più vero e sottolineando la condizione di disastro subita in quel periodo.
Le altre tematiche affrontate sono l’amicizia, l’amore, la famiglia, il tradimento.
Mi è piaciuto tantissimo questo romanzo e ne consiglio la lettura a tutte le persone che hanno voglia e bisogno di qualche attimo divertente.
Questa storia saprà senza dubbio farvi sorridere!

Brava Angy!

 

CITAZIONI:

 

Il mio ex faceva il ruttino dopo mangiato? Bene, il prossimo, magari, avrebbe scorreggiato appena sveglio. Il mio ex passava il suo tempo a guardare lo sport alla tv? Il prossimo avrebbe vissuto alla Playstation. Dovevo solo abituarmici, non c’era alternativa, perchè in qualunque modo la si volesse mettere una cosa era certa: il cromosoma y era difettoso.

 

“Simone si presentava alla porta bello, abbronzato e con folti capelli biondi lavati di fresco e passava il pole position, poi le recitava la poesia composta da lui: Sei bella come il sole, sei piatta come il mare e veniva cacciato via a calci in culo.”

 

“E quando arrivano quelle giornate terribili, il pensiero di avere un punto fisso nella propria vita è quello che può fare la differenza tra rialzarsi e andare a fondo.”
close

Hey, ciao 👋
Piacere di conoscerti.

Iscriviti per ricevere contenuti fantastici nella tua casella di posta, ogni settimana.

Per te subito in regalo il primo capitolo di uno dei miei libri a tua scelta.

Non inviamo spam! Leggi la nostra Informativa sulla privacy per avere maggiori informazioni.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *