Le mie letture

RECENSIONE DI: Come una bambina di Giovanni Pompins

Buongiorno!
Oggi vi presento un libro che mi ha consigliato la mia cara amica Viola Cinelli.
Una storia emozionante scritta in modo particolare.

 

COME UNA BAMBINA di Giovanni Pompins

 

Lo trovate su Amazon.

 

TRAMA (fonte Amazon):
Maria si affaccia alla vita, si rannicchia nel grembo della mamma.
Un angelo la accompagna, la porta in volo ad esplorare il creato, le insegna i nomi delle cose.
Al momento della nascita, l’angelo dovrà far dimenticare alla bambina ciò che ha appreso,
affinché possa iniziare una vita nuova.
Maria, però, viene alla luce prima del previsto, con gli occhi ancora chiusi, incapace di respirare.
È in una scatola trasparente, non può farsi cullare fra le braccia della mamma.
L’angelo si confonde, rimanda il proprio compito.
Nel reparto di terapia intensiva neonatale scorre un tempo incerto.
Un tempo in cui abita la fiducia.
Perché gli esseri viventi nascono, crescono, amano e muoiono. E rinascono.
Perché la serie dei miracoli non ha fine.

 

LA MIA OPINIONE: 
⬇️⬇️⬇️⬇️⬇️⬇️⬇️⬇️⬇️⬇️

 

ASPETTO TECNICO
Non è il tipico romanzo, è  una storia narrata come una dolce poesia, con capitoli brevi, periodi corti che ti raccontano avvenimenti non solo vissuti dalla protagonista Maria, ma anche da chi è intorno a lei.

 

ASPETTO EMOTIVO
La tematica centrale è davvero molto forte, Giovanni Pompins riesce a trascinarti all’interno di questo romanzo in un modo delicato, facendoti amare questa splendida bambina Maria.
Stupenda l’idea, poter pensare che ci sia questo angioletto custode che protegge i bambini in un momento così complesso, mi ha letteralmente commossa, ho ancora la pelle d’oca mentre lo ricordo.
Un viaggio commovente, dolce, che con questa modalità di narrazione, forse, riesce ancora di più ad accarezzarci emotivamente, facendoci percepire la difficoltà di questa circostanza straziante vissuta non solo dai genitori, ma anche dalla stessa bambina e da tutte le persone che le stanno intorno.
Concludo dicendo che è stato: Una dolce carezza, per un tema così delicato e sensibile che sottolinea sia l’aspetto della speranza che quello della sofferenza.
close

Hey, ciao 👋
Piacere di conoscerti.

Iscriviti per ricevere contenuti fantastici nella tua casella di posta, ogni settimana.

Per te subito in regalo il primo capitolo di uno dei miei libri a tua scelta.

Non inviamo spam! Leggi la nostra Informativa sulla privacy per avere maggiori informazioni.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *