Le mie letture

RECENSIONE DI: Di un romanzo ai tempi di Instagram, e di una storia d’amore di Alice Gransassi Ferretti

Oggi vi voglio parlare di questo bellissimo romanzo.

Sono felice di aver incontrato Alice Gransassi Ferretti e soprattutto di aver letto il suo libro, leggerlo mi donato tanti sorrisi, quindi ti ringrazio con tutto il cuore per questo fantastico viaggio!

 

DI UN ROMANZO AI TEMPI DI INSTAGRAM, E DI UNA STORIA D’AMORE di Alice Granassi Ferretti.

 

Trama (fonte amazon)
Alice, giovane psicologa, diretta, schietta, grande sognatrice e innamorata dell’amore, un giorno, si decide finalmente a proporre il romanzo che tiene nel cassetto da un po’ ad un editore, che la rifiuta preferendole un giovane Influencer di Instagram con milioni di followers. Avvilita, Alice torna a casa, si getta nel letto, e la mattina dopo viene svegliata da una bimba bionda che la chiama “Mamma”.
Una storia impetuosa, dai sentimenti travolgenti e sempre sinceri e autentici, una lettura gratificante che vi lascerà il sorriso sulle labbra e il cuore colmo di felicità.

 

LA MIA OPINIONE:
⬇️⬇️⬇️⬇️⬇️⬇️⬇️⬇️⬇️⬇️

 

ASPETTO TECNICO
Narrazione al presente, in prima persona alternato con qualche flashback del passato.
Scrittura fluida, scorrevole, ironica che ti cattura parola dopo parola.
Personaggi ben caratterizzati, trama molto coinvolgente.
Tematiche importanti.

 

ASPETTO EMOTIVO.
L’autrice con il suo linguaggio semplice, schietto, frizzante, vivace ci trascina facilmente all’interno della storia che narra, tanto che non mi è stato per niente difficile immedesimarmi in Alice, amarla e apprezzarla in ogni sfumatura anche quelle più buffe, soffrire con lei, vivere con lei ed emozionarmi con lei.
Nonostante i tratti ironici Alice, con ampia maestria, riesce a toccare tematiche davvero molto importanti quali la famiglia, il rapporto con i figli, le amicizie, la depressione e poi, quanto sia difficile amare, sopportare e reagire, la difficoltà di esaudire i propri sogni, la forza e il coraggio di andare avanti e superare alcune situazioni dolorose, tutto mai in modo noioso, anzi sempre super interessante e coinvolgente.
Un romanzo per niente banale, ricco di avvenimenti che mi ha travolto e tenuta attaccata alle pagine fino alla fine.
Non nascondo che dopo circa 60 pagine più o meno, sono rimasta totalmente spiazzata per l’evolversi delle vicende e avrei tanto voluto che l’autrice avesse continuato a sbrogliare quella matassa che mi aveva totalmente stravolta, ma, dopo lo choc iniziale, tutto è ritornato al suo posto e il susseguirsi dei fatti è stato sempre più intenso.
Mi complimento con l’autrice perchè avevo proprio bisogno di una lettura così.
Grazie per aver scritto questo romanzo!!!
Lo consiglio davvero a tutti!

 

CITAZIONI:

 

“Ma avevo le redini. Avevo il comando. Avevo la conoscenza. Avevo la coscienza. Non potevo innamorarmi di un uomo sposato e con figli. Non sarebbe potuto accadere, non a me. Non l’avrei mai provocato. Mi sarei tenuta lontana esattamente come aveva fatto lui fin dall’inizio. Sarei stata atarassica, professionale, rigida, austera, distaccata. Come no.”

 

Ho gli occhi che bruciano, li sento rossi e pieni di lacrime.

Ho voglia di litigare, ho voglia di urlare, di alzare i toni. Poi penso a mia figlia che potrebbe sentire. Quindi mando giù tutto, una sensazione troppo familiare, non conto le volte in cui ho ingoiato rospi, e mentre è già di spalle e mi saluta, non rispondo e gli sbatto dietro la porta di casa con una violenza tale da far venir giù frammenti di muro e vernice bianca.”

close

Hey, ciao 👋
Piacere di conoscerti.

Iscriviti per ricevere contenuti fantastici nella tua casella di posta, ogni settimana.

Per te subito in regalo il primo capitolo di uno dei miei libri a tua scelta.

Non inviamo spam! Leggi la nostra Informativa sulla privacy per avere maggiori informazioni.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *