Le mie letture

RECENSIONE DI: Non avere paura del mostro di Syria Soccorso

Buongiorno!
Oggi vi parlo di questa storia che mi ha lasciato turbata ed emotivamente molto provata.

 

NON AVERE PAURA DEL MOSTRO di Syria Soccorso

 

Lo trovate su Amazon.

 

TRAMA (fonte Amazon):

Un racconto breve, che in poche pagine mostra la realtà di quello che, nel mondo, molte donne sono costrette a subire quotidianamente.Una storia vissuta tramite gli occhi di una bambina che, non riesce a capacitarsi del perché un padre possa infliggere tutta questa violenza alla propria famiglia.

Un viaggio nei meandri della psicologia infantile, fatta di paure e incertezze. Una storia che mostra quanto forte, ma allo stesso tempo fragile, può essere una donna.

 

LA MIA OPINIONE: 
⬇️⬇️⬇️⬇️⬇️⬇️⬇️⬇️⬇️⬇️

 

ASPETTO TECNICO
Capitoli brevi, narrazione in prima persona. 
Trama ben delineata, la descrizione dei personaggi e degli ambienti è molto concisa.
Il messaggio che ci vuole trasmettere l’autrice è forte, rude, crudo, violento, diretto, narrato in modo delicato, dagli occhi di una bambina ma allo stesso tempo straziante.

 

ASPETTO EMOTIVO
Passo subito a questo aspetto, perché c’è da dire davvero tanto.
Questa storia mi ha toccato l’anima, sono arrivata fino alla fine con il cuore in gola e gli occhi lucidi, fino a scoppiare in un pianto straziante.
Syria Soccorso è riuscita a toccarmi nel profondo, facendomi immedesimare nel racconto, pensando di essere lì, di fianco a quella bambina impotente.
Pensare che queste, sono delle realtà che davvero delle donne e degli adolescenti e bambini possono subire, mi fa davvero molto arrabbiare.
Durante questa lettura avrei voluto essere lì e gridare.
Certe volte, la violenza porta ad altra violenza e in questo caso, non nascondo che in me, sarebbe sicuramente sfociata in qualche gesto brutto verso quel terribile mostro, perché di uomo non si può parlare.
Il racconto di questa bambina, visto dai suoi dolci occhi, sofferto, terrorizzato, impaurito e impotente, mi ha fatto rabbrividire, sussultare, ha scatenato dentro di me mille emozioni che alla fine, non ve lo nego, mi hanno impedito di dormire sonni tranquilli.
E’ un libro che va letto e ringrazio Syria per avermelo fatto conoscere, mi è dispiaciuto finirlo, spero che quella bambina stia bene, anche se è solo un racconto, mi sono talmente sentita coinvolta, che dentro di me, mi auguro che lei, così come tante nella realtà, riescano a superare questi terribili traumi, anche se, forse, ti lacereranno l’anima per tutta la vita.
Dico solo: DONNE siate forti, stare insieme a certi mostri non vuol dire sopportare, non vuole dire avere pazienza, vuole dire solo non amarsi, vuol dire uccidersi piano piano. Reagire talvolta è impossibile, è difficile, lo capisco. Piuttosto scappate, volate via lontano, questa è l’unica soluzione. Ci riuscirete ad andare avanti, anzi sarà come rifiorire, la libertà è la cosa più bella del mondo, noi siamo uniche, qualcosa di speciale, ricordiamocelo sempre.

 

CITAZIONE:
Come può andare tutto bene se continui a essere una vittima silenziosa?
Perché non mi hai protetta?
Perché mamma continua a non ascoltarmi?
close

Hey, ciao 👋
Piacere di conoscerti.

Iscriviti per ricevere contenuti fantastici nella tua casella di posta, ogni settimana.

Per te subito in regalo il primo capitolo di uno dei miei libri a tua scelta.

Non inviamo spam! Leggi la nostra Informativa sulla privacy per avere maggiori informazioni.

Un commento

  • Syria

    Ti ringrazio tantissimo per la bella e dettagliata recensione.❤
    Amanda è quella piccola donna coraggiosa che dovrebbe sempre vivere dentro di noi. ❤

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *