Le mie letture

RECENSIONE DI: Regalami l’ultimo sorriso dell’anno di Roberta Marziota

Buongiorno!
Oggi vi parlo di questa novella a tema natalizio.

 

REGALAMI L’ULTIMO SORRISO DELL’ANNO di Roberta Marziota

 

Lo trovate su Amazon.

 

TRAMA (fonte Amazon):

Valigia pronta, sciarpa al collo e cappottino stretto in vita, Gioia Bianchi è pronta per fare ritorno, come ogni anno, nel suo borghetto d’origine: Nesso. Nonostante il suo lavoro affermato come grafica e la sua indipendenza economica, la sua famiglia preme affinché lei si trovi un bravo ragazzo e si fidanzi. Stufa delle loro pressioni, specie della tanto temuta Zia Amelia, deciderà che per far cambiare loro idea, servirà una terapia d’urto, così, d’accordo con il suo migliore amico Thomas, andrà alla ricerca del fidanzato peggiore da presentare. Conoscerà Edoardo, il buzzurro montanaro, temuto da tutti in paese per la sua arroganza e la sua scarsa inclinazione al dialogo. Ma i pregiudizi della gente rispecchiano per davvero la realtà? E se quel buzzurro nascondesse più sorrisi che grugniti? Con la complicità di qualche fiocco di neve e del brio del Natale, le vite di Edoardo e Gioia si uniranno in un gioco dove menzogna e verità diventeranno facce di una stessa medaglia, e amore e odio si mischieranno per dare vita a sentimenti che li cambieranno per sempre.

 

LA MIA OPINIONE: 
⬇️⬇️⬇️⬇️⬇️⬇️⬇️⬇️⬇️⬇️

 

ASPETTO TECNICO
Una storia ben strutturata, personaggi ben descritti e ambientazioni chiare, sembrava quasi di essere sul posto e vivere insieme ai personaggi.
Linguaggio scorrevole, dolce e a tratti anche ironico.

 

ASPETTO EMOTIVO
Mi sono affezionata molto a Gioia, una ragazza caparbia, tenace ma anche molto insicura, soprattutto rispetto ai suoi affetti. Ho riscontrato invece un po’ più di difficoltà a capire Edoardo, alcune volte dolce, altri buzzurro ma anche timoroso della figura del padre. Certe volte il suo atteggiamento, non ve lo nascondo, mi ha fatto arrabbiare!
Una storia dolce che mi ha fatto passare qualche sera in completo e assoluto relax, facendomi tornare con la mente al clima natalizio, alla neve, i regali e soprattutto i pranzi e le cene.
Roberta è riuscita a farmi amare Gioia e, con la sua scrittura semplice, diretta e descrittiva a farmi immergere totalmente nella sua novella.
La cosa che mi è piaciuta maggiormente è stata la capacità dell’autrice di trasportarmi letteralmente all’interno di Nesso e mi ha fatto venire un’estrema voglia di andare a visitare questo paesino.
Spero di andarci presto!
Le tematiche affrontate, a parte l’amore, a mio parere, sono l’amicizia, i rapporti famigliari spesso difficili, il voler essere accettati, capiti e soprattutto amati e il pensiero di non essere mai abbastanza, quando, invece, per i nostri affetti più cari, niente è più importante di esserci.
Concludo dicendo che, se avete voglia di leggere una storia dolce, rilassante e molto scorrevole, il tipico romance insomma, questo è quello che fa per Voi! E allora cosa state aspettando?

 

CITAZIONE: 
Siamo stelle cadenti in un mondo che ci vuole privi di sogni.
Dicembre per me è il mese della consapevolezza, dove guardiamo dinanzi a noi e ci accorgiamo che l’anno sta per finire e che i giorni che ci separano da Capodanno si trasformano in un countdown a discesa ripida verso il primo Gennaio, giorno nel quale tutti ci riserviamo una nuova chance per raggiungere i sogni che non siamo ancora riusciti a portare a termine.
close

Hey, ciao 👋
Piacere di conoscerti.

Iscriviti per ricevere contenuti fantastici nella tua casella di posta, ogni settimana.

Per te subito in regalo il primo capitolo di uno dei miei libri a tua scelta.

Non inviamo spam! Leggi la nostra Informativa sulla privacy per avere maggiori informazioni.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *